Comunicati Stampa

Ceprano ‘Giardino in musica’. Evento patrocinato e sostenuto dalla XV Comunità Montana Valle del Liri.

 

Ben tre serate, il 17, 24 e 31 luglio nella rinnovata cornice dell'Ipab Ospedale Civico Ferrari, saranno dedicate al concerto "Giardino in musica". L'evento è stato patrocinato e sostenuto dalla XV Comunità Montana Valle del Liri.

 

Intervenuto nella serata di ieri il presidente dell’ente montano Quadrini che in qualità di consigliere provinciale ha portato anche i saluti dell’ente Provincia di Frosinone, ha sottolineato l’importanza di sostenere questi eventi:”La sinergia tra enti pubblici e locali è fondamentale per ottenere ottimi risultati volti a fare il bene del territorio. Concordo pienamente con il sindaco l’amico Marco Galli, è necessario spingere sulle piccole realtà, sui nostri Comuni. Siamo orgogliosi di avere 8mila piccoli Comuni in Italia e dobbiamo valorizzarli. Complimenti al sindaco Galli e al consiglio di amministrazione per la capacità e l’intuizione nel sostenere l’Ipab Ferrari, opera eccelsa del territorio. Quando si opera con coraggio uniti a passione e capacità si hanno sempre importanti risultati. Un ringraziamento per l’organizzazione va al presidente della struttura dott. Roberto Redolfi.
Complimenti a tutti per l’evento e ad maiora!”

Nel segno della continuità ma anche della diversità dei generi musicali proposti, la rassegna quest’anno diretta dal prof. Gianni Blasi, offrirà spettacoli di sicuro interesse spaziando tra musica rurale e folk, leggera e classica/rock.

Ieri l’evento ha preso il via con la performance degli “Azzurra Lupo Trio”. Si proseguira’ poi con un duo proveniente dalla Sabina “Gaiamò” (24), per terminare la programmazione di luglio con un gradito ritorno, i “Cesar Quartet & Drums” (31).

 

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Presidente XV Comunità montana Valle del Liri

 

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più