Comunicati Stampa

TRAINING CAMP 2019 A VENTOTENE. LA XV COMUNITA’ MONTANA C’E’. PRESENTE IL CONSIGLIERE DI FOLCO.

La XV Comunità Montana Valle del Liri protagonista del Training Camp dal titolo ‘Gli Enti locali d’Europa’ organizzato a Ventotene da ANCI Lazio e Regione Lazio, rivolto a sindaci e amministratori dei Comuni laziali. Il titolo evoca una entusiasmante sfida di formazione, cultura e innovazione. Dall’incontro è emerso che è necessario programmare una nuova cultura amministrativa utile a innovare i processi per riprogrammare la spesa. Per cui va attivata una sinergia che porti al pieno coinvolgimento dei Comuni, accompagnandoli a cogliere tutte le opportunità offerte dai fondi a gestione diretta della Commissione Europea.

 

 

Presenti in rappresentanza della XV Comunità Montana Valle del Liri il consigliere comunitario Patrizio Di Folco di Roccadarce, la consigliera comunitaria Maria Paola D’Orazio di Sora, insieme al Presidente di Anci Lazio, Nicola Marini, al Sottosegretario al Ministero per lo Sviluppo Economico, Gian Paolo Manzella, e al sindaco di Fondi Salvatore De Meo, Vicepresidente di Anci Lazio e Membro del Comitato Europeo delle Regioni, il sottosegretario agli Affari Europei Laura Agea, il presidente di Lazio Innova Paolo Orneli, Andrea Gumina membro dell’Ufficio di Gabinetto del Mise, e tanti amministratori.

Significativo il commento del consigliere Di Folco che afferma: “L’evento promosso dall’ANCI Lazio è un’opportunità importante di formazione e confronto per il settore pubblico e ha l’intento di favorire la diffusione di una buona politica e sostenere la crescita culturale e professionale degli amministratori degli enti locali, nel contesto di una visione europea. E’ necessario innalzare il livello di consapevolezza delle comunità locali su quali siano le opportunità di finanziamento messe a disposizione dall’Unione Europea. In particolare quando si tratta di piccoli Comuni come i nostri che devono essere consapevoli delle grandi potenzialità che l'accesso ai fondi europei offre in termini di sviluppo.”

“La dimensione europea è veramente fondamentale per i comuni italiani. -dichiara il presidente dell’ente montano di Arce ing. Gianluca Quadrini che aggiunge: L’importanza del dialogo e della collaborazione con le Istituzioni europee rappresenta un baluardo per la democrazia e per il futuro processo di integrazione politica e culturale. Per questo abbiamo ritenuto fondamentale la presenza dell’ente che oggi presiedo, all’evento di Ventotene”.

 

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Presidente XV Comunità montana Valle del Liri

 

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più